Quando in una recente intervista, l’ex presidente della repubblica, ma, soprattutto, ex ministro degli interni Francesco Cossiga diceva che secondo lui l’attuale ministro degli interni Roberto Maroni avrebbe dovuto fare come fece lui nel ‘77, cioè infiltrare il movimento studentesco e provocare incidenti, in modo da dare il pretesto alle forze dell’ordine di intervenire e mandare un po’ di gente in ospedale, tra studenti e insegnanti, in particolare le giovani maestre, le reazioni delle istituzioni sono state il silenzio, come se avesse parlato un perfetto imbecille ormai da ricovero. Be’, Cossiga sarà anche da ricovero e pure un tantino sadico, ma la sua ricetta sembrerebbe funzionare ancora dopo più di trent’anni a giudicare da queste immagini.

 

Annunci