Tag Archive: autostrade


Fidarsi delle previsioni del tempo è come credere ad una promessa elettorale: una fesseria, con buona pace dei serissimi professionisti del tempo, che si basano sulle osservazioni satellitari e affidano la predizione ai modelli matematici. Tanto varrebbe dare un colpo di telefono alla strega di Magonza per avere pronostici più precisi. Insomma, dopo averci fatto sperare nei tanto auspicati temporali al nord, che avrebbero portato aria fresca con sé, i fortunali ci sono stati in Svizzera, l’aria fresca è arrivata, ma nel tragitto, già che c’era, si è scaldata e anche oggi a Milano i nostri trenta gradi ce li siamo goduti. Senza afa, d’accordo, secchi, ma trenta erano. Evvabbe’, parlar male dei meteorologi è come sparare sulla croce rossa, cosa che vorrei fare, ogni tanto, alla quarta ambulanza in mezz’ora che mi passa sotto casa.
Ma il bollino rosso della autostrade? No, dico, hanno cominciato la settimana scorsa a frantumarci gli zebedei col controesodo, il traffico, gli ingorghi, il passante di Mestre, la Salerno-Reggio, i cantieri, la A14, la A1, il Brennero, le code. E poi? Il nulla. Ai telegiornali, i collegamenti con le centrali operative delle società che gestiscono le autostrade mostravano funzionari e giornalisti imbarazzati davanti a monitor in cui passavano macchine a velocità sostenuta, senza una coda, un intasamento, un rallentamento. E il bollino rosso dove l’hanno messo? E la gente che sarebbe dovuta rientrare in massa lo scorso weekend dov’è finita? Dispersa a Ronco Bilaccio? Ingoiata dal casello di Melegnano? Evaporata a Quarto d’Altino? Saranno partite le ricerche? Hanno avvertito le famiglie? È’ in corso un massacro e nessuno lo segnala? Questo weekend, stessa storia: ancora monitor vuoti, cronisti che annaspano ai caselli, cercando di giustificare la loro presenza in loco avvicinando quelle poche macchine senza Telepass, che rallentano per pagare il pedaggio. Ma su cosa basano le previsioni del traffico? Anche loro sui modelli matematici? I fondi del caffé? Consultano gli aruspici che osservano il volo degli uccelli? O è il mago Otelma il consulente dell’Anas? Non è che agosto ha 31 giorni anche quest’anno e c’è ancora una settimana prima di riprendere un’attività, che già si preannuncia stanca e incerta tanto da far pensare di prolungare le ferie fino a tutto settembre? In fondo, per quel che c’è da fare…

Pasque

Chi dice che da noi alligni l’antisemitismo sbaglia di grosso. Anche noi celebriamo l’Esodo. Sulle autostrade.