copertina1

venerdì 15 aprile h. 21.30
presso
SHANTISABURI OSHO Information Center circolo ARCI
via montalbino, 9/2 Milano

Incontro con l’Autore e presentazione del libro

‘SILENZIOSA(MENTE)’ – In a silent way
di Giulio Cancelliere

Ingresso libero

Cappa è un giornalista patologicamente ossessionato dalla musica. Ha una specie di radio che gli risuona nella testa ventiquattro ore al giorno, anche quando dorme. Talvolta il volume sale a tal punto da rendergli la vita impossibile. Inoltre il suo sonno è afflitto da un sogno ricorrente, che lo perseguita. Una mattina riceve l’incarico di partire alla ricerca di Joe Zawinul, il celebre tastierista austriaco, scomparso di scena dopo la festa del suo ottantesimo compleanno….
Silenziosa(mente) è un giallo, ma è anche rosa, è un po’ nero e, soprattutto, è blu(es), perché Cappa è blues, anzi, Cappa è il blues, con la sua allegria amara, la sua malinconia, i suoi strilli rabbiosi, il suo ritrarsi, il suo girarsi dall’altra parte e passare ad altro, come fa il blues, alla fine del giro di accordi. È una storia anche un po’ pelosa, per via del gatto di Cappa, Genserico, osservatore silenzioso, ma presente e, in un certo senso, incombente, vista la mole: un incudine pelosa di otto chili, come la definisce il protagonista…

ll libro è anche un omaggio alla musica di Joe Zawinul, che, nella finzione, è ancora vivo nel 2012, mentre, purtroppo, è scomparso nel 2007, proprio mentre terminavo la stesura del romanzo.

Ed e’ anche una riflessione sul condizionamento esercitato dalla musica, nel bene e nel male, sulle nostre menti estenuate da mille stimoli e sollecitazioni quotidiane e sull’utilizzo che facciamo della musica, una compagnia perenne, che non ci lascia mai, sempre presente, anche quando dormiamo.

Annunci