E’ «non solo lecito, ma doveroso» rivedere la legge 194 sull’interruzione di gravidanza: ne è convinto il cardinal Camillo Ruini, intervenuto questo pomeriggio a Frascati alla Summer School della fondazione Magna Charta del senatore Gaetano Quagliariello (Forza Italia).

Ha ragione Ruini: anch’io vorrei che venissero abrogate le leggi in Virginia che vietano di fare sesso in posizioni che non siano del missionario (l’unica approvata dal clero) e con la luce accesa, quella che vieta l’utilizzo di oggetti sessuali in Georgia, che vieta di possedere più di sei vibratori in Texas, che vieta il sesso orale in South Carolina, quella che prevede l’arresto in Egitto e in altri paesi intolleranti per gli omosessuali, della legge che vieta di avere più di un figlio in Cina o che permette alle donne di circolare in topless, purché non sia a scopo di lucro, nello stato di New York. Chiederò che lo facciano. E se non lo faranno li manderò tutti all’inferno. Così imparano.

Annunci